Lo Yoga e lo Sport

Sri Chinmoy ha sempre incoraggiato la pratica dello sport. Lo sport mantiene il corpo in buona salute, ci regala entusiasmo e gioia inncente e spontanea. Rafforza ed alimenta la nostra capacità di meditare bene ed a sua volta favorisce fortemente l’equilibrio giusto tra vita spirituale e vita positiva ed energetica nel mondo materiale.

La corsa (delle brevi, medie e lunghe distanze) in special modo, oltre ad essere molto pratica e naturale, ci dà la possibilità di essere a contatto diretto con lo spazio aperto, con il cielo, con il Sole… la corsa è puro dinamismo e ci infonde l’aspirazione di andare sempre avanti, saltellando di gioia…

Sri Chinmoy apprezza comunque ogni attività fisica ed egli stesso ha praticato durante tutta la sua vita oltre alla corsa, la bicicletta, il tennis, il sollevamento pesi, essendo ogni tipo di allenamento fisico un importantissimo complemento alla pratica dello Yoga, ed un aiuto prezioso nella vita di chiunque.

sport e yoga

 

Domanda: Come, l’esercizio fisico e le gare sportive, aiutano la vita spirituale?

Sri Chinmoy: Io personalmente uso il termine “auto-trascendenza”. Non competo contro altri, ma con me stesso. È come un seme che germina e diviene una pianta, poi un albero ed infine un enorme banyan [albero asiatico molto grande]. Cerco sempre di trascendere me stesso. Nel campo del sollevamento pesi, iniziai con 40 pounds [kg 18,2] con un braccio, e quindi andai oltre ed oltre.

Ci sono molti atleti che ottengono ispirazione ed entusiasmo solo quando competono con gli altri. Io non li biasimo: se uno è in una posizione di competere con qualcun altro, ciò significa che è ispirato, è pieno d’entusiasmo. Se sta gareggiando contro un altro, potrà utilizzare le sue più grandi capacità; se non lo facesse, potrebbe diventare pigro; forse non si allenerebbe tutti i giorni; la sua disciplina fisica nella vita probabilmente nasce solo quando sa di dover gareggiare contro qualcun altro; se così non fosse, forse non prenderebbe seriamente l’esercizio fisico.

Ma con la Grazia di Dio, io pratico tutti i giorni ai fini del benessere fisico, ed allo stesso tempo per cercare di migliorare me stesso, di migliorare le mie capacità.

Lascia un Commento